Politica anticorruzione

De Vellis Servizi Globali, gruppo industriale specializzato nei servizi di trasloco, trasporto, deposito ed archiviazione, riconosce l’importanza primaria di condurre il proprio business nel rispetto della legalità e con integrità, trasparenza e correttezza in tutti Paesi in cui opera.

A tal fine, De Vellis Servizi Globali promuove una Politica Anticorruzione in linea con il Codice Etico e sostiene attivamente tutte le iniziative volte a rafforzare gli standard ed i principi che devono governare la condotta di tutto il personale, in conformità con le normative di riferimento, e in modo da non costituire un pregiudizio, anche solo d’immagine o reputazionale, per la Società.

De Vellis Servizi Globali adotta un programma anticorruzione ispirato all’obiettivo “zero tolerance”. Il Sistema Anticorruzione della Società si fonda sui seguenti principi:

− è proibito ogni tipo di corruzione in qualsiasi forma o modo, in qualsiasi giurisdizione, che coinvolga non solo Funzionari Pubblici ma anche soggetti privati;

− è proibita ogni pratica oggetto di sanzione dalle Banche Multilaterali;

− devono essere contabilizzate accuratamente tutte le operazioni, in conformità ai principi contabili, in modo completo e trasparente al fine di poter tracciare tutti gli incassi, i pagamenti ed in genere tutte le transazioni.

La Società definisce le misure idonee al perseguimento dei principi sopra enunciati, applica tutte le procedure necessarie a verificare il rispetto della presente Politica, del Codice Etico e delle Leggi Anticorruzione applicabili e sottopone a costante revisione e monitoraggio il contenuto del proprio Sistema Anticorruzione, in accordo con i principi UNI ISO 37001:2016. L’applicazione di questa Politica è diretta responsabilità dell’amministratore, dei dirigenti e dei dipendenti di De Vellis Servizi Globali S.r.l., nonché di tutti coloro che, direttamente o indirettamente, stabilmente o temporaneamente, instaurano con De Vellis Servizi Globali rapporti e relazioni, ciascuno nell’ambito delle proprie funzioni e responsabilità (i “Destinatari”). Ciascun direttore e ciascun manager ha la responsabilità di vigilare sul rispetto del Sistema Anticorruzione da parte dei propri collaboratori.

I Destinatari sono incoraggiati ad adottare in ogni circostanza un comportamento conforme con la presente Politica e con le Leggi Anticorruzione e non saranno soggetti a sanzioni disciplinari o ritorsioni di alcun tipo nel caso in cui si rifiutino di disapplicarle. I Destinatari sono incoraggiati a segnalare ogni eventuale violazione del Sistema Anticorruzione di cui abbiano avuto conoscenza, anche indiretta, nel corso della propria attività ed ai segnalanti è garantita tutela da qualsiasi forma di ritorsione, discriminazione o penalizzazione, fatti salvi gli obblighi di legge.

A tal fine la De Vellis Servizi Globali S.r.l. ha conferito incarico di Responsabile anticorruzione al Presidente dell’Organismo di Vigilanza nominato per l’adozione del modello organizzativo D.lgs. 231/01.

Sarà soggetto a sanzione disciplinare, commisurata alla gravità della violazione effettuata, qualsiasi dipendente o collaboratore che non agisca conformemente alla presente Politica. Sarà soggetto a sanzioni disciplinari di tipo contrattuale qualsiasi partner o fornitore che non agisca conformemente alla presente Politica.

De Vellis Servizi Globali comunica la presente Politica ai Destinatari e ne aggiorna periodicamente i contenuti.

> WHISTLEBLOWING - 'Segnalazione condotte illecite'

Roma, 10 febbraio 2023

Amministratore Unico
Ennio De Vellis